Richiedere
 
 
 
Richiedere
 
 
 
Prenota online Prenota
 
 
 

escursioni in bici nei dintorni di Rablà

Soprattutto il fondovalle pianeggiante fra il Passo di Resia e Merano, con i suoi meleti e incorniciato da un panorama montano di prima classe, si adatta in modo perfetto al piacere della bicicletta. Senza salite degne di nota si estende lì la parte più bella della valle della Via Claudia Augusta. La combinazione treno e bicicletta con il treno venostano rende possibili anche lunghe passeggiate in bicicletta lungo questo percorso da sogno.
 
Pista ciclabile Via Claudia Augusta

I vagoni della ferrovia della Val Venosta conducono da Merano a Malles, a 50 km di distanza. Direttamente presso la stazione di questa località è quindi possibile fare ritorno a Merano, in lieve discesa, lungo la pista ciclabile della Valle dell'Adige. E per chi volesse fermarsi prima, in ogni stazione è possibile caricare nuovamente sul treno le biciclette e proseguire il viaggio comodamente seduti. Una sfida imperdibile per gli agonisti è invece il superamento del Passo del Rombo/Timmelsjoch (2.509 m) e del Passo delle Palade (1512 m), entrambe tappe del Giro d'Italia.

Chilometri: ca. 50 km
Grado di difficoltà: facile


Pista ciclabile della Val Passiria

Da Rablà andiamo lunga la pista ciclabile a Merano. Alla città di Merano (323 m) ci dirigiamo verso la Val Passiria sulla strada statale. Appena usciti dalla città, prima del ponte sul fiume Passirio, svoltiamo a destra ed iniziamo la pista ciclabile per San Leonardo (688 m).
Scendiamo verso la zona denominata Lazago e proseguiamo mantenendoci sulla sponda orografica sinistra del fiume Passirio.
Presso il campo sportivo di Rifiano attraversiamo il fiume su di un ponte di legno e passiamo sulla sponda orografica destra del Passirio, a Saltusio passiamo sotto alla funivia per il Monte Cervina, a Sorgente vicino al campo di golf presso l'albergo Quellenhof ed arrivati presso la zona sportiva di San Martino oltrepassiamo per l'ennesima volta il fiume su di un ponte di legno coperto.

Chilometri: ca. 46 km
Durata del percorso: ca. 2,5 ore
Dislivello: lieve salita
Grado di difficoltà: facile


Rablà - Plaus - Naturno - Stava - Sand - Tablà – Ciardes - Naturno - Plaus – Rablà

Da Rablà (stazione della funivia di Rio Lagundo) si imbocca la strada asfaltata che, attraverso frutteti, conduce a Plaus, poi a Naturno (Variante: lungo la pista ciclabile dell’Adige fino a Ciardes, frazione di Naturno, a sinistra sopra il ponte) e successivamente a Stava. Alla fontana del paese si svolta a sinistra in via Steinach e si posegue fino a Ciardes, passando per Tablà. Girando a destra si imbocca via Unterrohl, che conduce direttamente al campo sportivo di Naturno. Si ritorna a Plaus attraverso via Dornsberg e, da qui, si svolta a destra verso Obermelz, da dove si raggiunge infine il punto di partenza a Rablà, passando per la località di Mair in Ried.

Chilometri: ca. 22 km
Durata del percorso: ca. 2 1 /2 ore
Dislivello: lieve salita
Grado di difficoltà: facile
 
 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.